martedì 17 giugno 2014

L'ARTE DEL POMPINO

Il pompino da sempre la pratica sessuale preferita dagli uomini.
Ecco, dal mio punto di vista le condizioni fondamentali perché un pompino venga a regola d'arte.

1-Bisogna aver voglia di farlo, inutile mettersi a fare una cosa controvoglia.

2-Il cazzo deve avere un buon odore, purtroppo non sempre è così, cari uomini fatevi un esame di coscienza se mai avete trovato una donna che ve lo succhia bene e con gusto, provate a cambiare sapone o a lavarvelo più spesso.


3-Il pene deve avere un bell'aspetto, un cazzo ben proporzionato (non necessariamente grosso) ha un appeal maggiore. Un bel cazzo è il pene con armoniose proporzioni fra il glande, l'asta e lo scroto, non a caso nei film porno si preferisco attori di questo tipo.

4-A me non piacciono i cazzi circoncisi ma neanche quelli con la fimosi.


5-Il pene deve reagire velocemente alle sollecitazioni indurendosi. Se dopo qualche minuto di "lavoro di bocca" il cazzo non si indurisce molto probabilmente chi vi sta "pompando" si romperà (giustamente) i coglioni.  Non inventate scuse tipo che siete stanchi, provvedete le volte successive con il Viagra.


6-Eiaculazione precoce. Problema opposto al numero 5, se dopo meno di dieci "boccate" siete già venuti, in questo caso il Viagra non vi potrà aiutare, esistono rimedi medici per questo problema.

7-Pompare con dolcezza senza far sentire i denti. Uno dei grandi errori di molte donne e "mordere" il pene, salvo rari casi, al maschio non piace.


8-Profondità. Pompare il cazzo fino a ingoiare completamente l'asta, di norma all'uomo piace, ma ovviamente è soggettivo.


9-Mani. Normalmente se il pene è bello duro, non c'è bisogno di usare le mani mentre si fa un pompino. Ricordate sempre che le migliori "seghe" gli uomini se le fanno da soli, nel pompino la protagonista è solo la bocca!!!

10-Sborra. Se non vi fate sborrare in bocca, non avete fatto un pompino ma semplicemente glielo avete preso in bocca.



11-Ingoio. Molti uomini l'adorano per altri è indifferente. Io adoro l'ingoio diretto cioè sentire la cappella spruzzare mentre ho il cazzo in fondo alla gola. A pompino finito rimane solo un retrogusto di sborra in gola, favoloso. (Questo è solo un mio parere).



Se avete altri suggerimenti su come fare o ricevere pompini eccezionali commentate pure!!!

Ciao a tutti da Lola.

4 commenti:

  1. che gola profonda.....

    RispondiElimina
  2. ceh dire hai detto benissimo
    a me piace ricevere anche tante leccate sull'asta
    e bacini sulla cappella de gustibus

    RispondiElimina
  3. Generalmente la cosa più difficile è il comprendere che il pompino non è semplicemente il muovere la bocca giù e su sul pene (dentro e fuori), ma il riuscire ad abbinare una depressione (effetto ventosa) al movimento (generalmente nella fase uscente).
    Pochissime persone sono in grado di fare ciò, ma è la cosa che crea la massima eccitazione ed il massimo risultato "esplosivo" dell'atto.

    RispondiElimina
  4. A me piace se viene accompagnato con mano a mo di sega..

    RispondiElimina

non inserire dati personali, mail, telefono ecc...